biolitec® in Coloproctology

Minimally invasive laser therapy of hemorrhoids

LHP®

Dr. med. Wolff del Centro Laser Medizin Zentrum Rhein-Ruhr informa sulle malattie emorroidarie e sulla loro terapia

Bildausschnitt Bewerbungsfoto 1.jpgDopo aver lavorato per molti anni in diverse cliniche e centri rettali specializzati in Germania e Svizzera, la dottoressa Katja Wolff ha iniziato il suo lavoro al Centro Laser Medizin Zentrum Rhein-Ruhr di Essen all'inizio del 2019. Il Dr. Wolff è uno specialista in chirurgia e coloproctologia ed è specializzato in terapia laser.

1. Dottor Wolff, di quali malattie si occupa in proctologia?

La parola proctologia deriva dal greco "proktos" = ano.
In proctologia ci occupiamo di tutte le malattie e disturbi del retto e del canale anale. Spesso un medico con questa denominazione aggiuntiva lavora anche come coloproctologo e quindi si occupa anche delle malattie dell'intestino (colon).
Malattie tipiche comuni sono le malattie emorroidarie, infiammazioni della pelle anale (eczema anale), lacerazioni della mucosa anale (fessure anali), prolasso della mucosa anale (prolasso anale), lembi cutanei ingrossati nell'ano (marischi), pus foci e pus ducts nell'ano (ascesso anale e fistola anale) e infiammazioni del coccige (fistola coccige).

2. Dicono che una malattia comune è la malattia emorroidaria. Cosa sono esattamente le emorroidi e quali sintomi possono verificarsi?

Le emorroidi sono cuscinetti vascolari situati nella mucosa del retto. Le emorroidi di per sé sono qualcosa di naturale e molto importante per la chiusura fine dell'ano.
Tuttavia, quando i pazienti parlano di "emorroidi", di solito significano disturbi che possono essere causati, ad esempio, da cuscini emorroidari ingrossati.
I disturbi frequenti sono prurito, bruciore nell'ano e una sensazione di ferita nell'ano. Inoltre, i pazienti spesso notano sangue sulla carta igienica e una sensazione di corpo estraneo sull'ano.

3. Per molte persone, le malattie del retto sono ancora un argomento tabù. Perché è importante una visita anticipata dal medico?

Le lamentele nell'ano sono qualcosa di molto sgradevole e, a causa del fatto che il sangue, ad esempio, è visto, innescare rapidamente una sensazione di ansia nelle persone colpite.
Purtroppo, la regione anale e le malattie in quest'area sono ancora tabù. I pazienti hanno paura di sottoporsi ad un esame medico in una fase iniziale perché hanno paura di un esame doloroso e sono anche imbarazzati dai sintomi.
Una visita precoce di un proctologo, tuttavia, è molto importante per poter fare una diagnosi e iniziare una terapia corretta. Nella maggior parte dei casi si tratta di malattie benigne, come le malattie emorroidarie. Le malattie maligne dell'ano sono in generale rare, ma dovrebbero essere individuate precocemente in modo che possano essere trattate bene.
Molte malattie vengono curate principalmente in modo conservativo e un'operazione non è immediatamente necessaria.

4. Funzionano anche con la terapia laser LHP®. Quali sono i vantaggi della terapia laser?

Nella regione anale, molte strutture anatomiche come il retto e lo sfintere si trovano in uno spazio molto stretto. L'obiettivo di un'operazione proctologica dovrebbe quindi essere sempre - per quanto possibile dal punto di vista medico - quello di risparmiare le strutture vicine.
La terapia laser LHP® per le emorroidi è meno invasiva e quindi ben tollerata dal paziente. Con questo metodo, i nodi emorroidali ingrossati vengono ridotti e non completamente rimossi. Questo riduce il rischio di debolezza del muscolo sfintere. I pazienti hanno poco dolore dopo l'operazione e possono tornare rapidamente alla loro routine quotidiana.
Un ulteriore vantaggio è che l'operazione può essere eseguita in ambulatorio.

5. Che esperienza ha avuto con la terapia laser? (anche per quanto riguarda le ricadute)

I pazienti che abbiamo curato fino ad oggi al Centro Laser Medizin Zentrum Rhein-Ruhr sono soddisfatti e non hanno recidive.

6. Tratta anche altre malattie proctologiche con la terapia laser?

La proctologia laser può essere utilizzata per trattare molto bene le emorroidi ingrossate, le fistole coccige e le fistole anali.
Le fistole di cocco possono essere trattate molto bene anche in regime ambulatoriale con il metodo SiLaC® e si possono evitare le precedenti ferite di grandi dimensioni, che richiedono molto tempo per guarire completamente.
La terapia delle fistole anali, il cosiddetto metodo FiLaC®, è un metodo chirurgico delicato sui muscoli sfinteri. L'idoneità del paziente a questo metodo viene decisa da un esame proctologico dettagliato.

Ulteriori informazioni sono disponibili al seguente indirizzo: https://www.lmz.de/english-1/